Bacino Termale Euganeo

Il bacino Termale Euganeo,  circondato dalla splendida cornice dei Colli Euganei, è la più importante area termale in Europa sin dai tempi degli antichi Romani. L’acqua salso-bromo-iodica ipertermale  che sgorga dalla sorgente  propria del ns. Hotel, svolge un’attività anti-infiammatoria e antidolorifica per le numerose forme dolorose dell’artrosi, delle malattie reumatiche e di tutte le patologie delle alte vie respiratorie.


L’acqua  di Abano Terme appartiene alla categoria delle acque sotterranee profonde.  Per acquisire le sue  proprietà benefiche percorre un lunghissimo viaggio della durata di circa 25/30 anni. Defluendo  dai Monti Lessini nelle  Prealpi, raggiunge  una profondità di 3000 metri e durante il suo tragitto, a temperature elevate,  si arricchisce  di sali minerali e gas che la rendono straordinaria e unica.  Sgorga dalle sorgenti dell’Hotel Principe  ad una temperatura di 84°/87° C.


Il valore terapeutico della cura fangoterapica è dato dal processo di maturazione dell’argilla a contatto con l’acqua termale. Il fango, prelevato dal laghetto di Arquà Petrarca,  viene lasciato a riposare nelle speciali vasche dell’Hotel con acqua salso-bromo-iodica ipertermale corrente alla luce naturale del sole per 60 giorni.  Questa  procedura  permette la crescita  di   cianobatteri e  di microalghe, le  Diatomee; micro-organismi che  arricchiscono il fango delle straordinarie proprietà curative, e lo trasformano in un eccellente medicina  naturale.